Presunzione di sincerità

P
uò capitare, e chissà quante volte sarà capitato. Due persone si conoscono, si scambiano parole di reciproca stima. Qualche volta basta poco per comprendere le qualità altrui e non è detto che le valutazioni positive siano fatte così, tanto per fare. Può capitare che la bilancia cominci a pendere troppo da una parte perché c’è una situazione di sfondo che rende il rapporto più fragile. Questo è il quadro; trattasi di situazione piuttosto comune quindi non mi dilungherei più di tanto. Parto dal presupposto che le parole di stima siano sentite e vere. Esse restano. Continuo a chiedermi a cosa ancora serva, al giorno d’oggi, l’orgoglio. Lo immagino come una palla da bowling che fa strike tirando giu’ tutti i birilli. Ed i birilli sono le parole, quelle che qualche tempo prima ci avevano riempito il cuore. Ammesso che chi fa leva sull’orgoglio abbia anche dalla sua la ragione, io penso che non esista situazione al mondo irrisolvibile se, bandito l’orgoglio, ci si rimette al dialogo. Io agisco in questo modo: non dimentico le belle parole, e inizialmente non indago sulla loro veridicità. Le faccio mie. Presunzione di sincerità, la chiamo. Se sbaglio, è perché agisco impulsivamente, dicendo cose che sebbene non suonino offensive, possono urtare la sensibilità. Faccio mea culpa. Su di me, l’orgoglio non attacca. Provo a recuperare, attraverso gesti apparentemente normali, che mirano a recuperare la stima perduta. E, quasi sempre vengo messo all’angolo. E’ un vero peccato che l’orgoglio faccia della ragione ( anche la più evidente ) un bieco torto. Mi è capitato così di recente. Ho provato, dopo aver sbagliato a recuperare ma mi è stata chiusa una porta in faccia. Sono ormai testato in tal senso, a volte viene da dire un liberatorio chissenefrega. Ma ho appurato che l’unico modo per sentirsi sereni con la propria coscienza è agire per come il nostro cuore ci consiglia di agire. Non crediate che non sia una persona orgogliosa. Sono una persona ferita ma che sa quanto l’orgoglio in queste situazioni renda tutto più difficile. Si chiama seconda possibilità. Si chiama umanità. Perché errare è umano. E allora benvenuta sia in questi casi, una buona dose di umiltà. Quante volte mi è capitato di dover recuperare quando ormai qualcuno stava andando via. Ci ho sempre provato. Ammettere i proprio errori è importante ma, consiglio spassionato a chi sa, non dimenticarsi di ciò che è stato detto. Perché oltre ad orgogliosi, si passa per ipocriti.

 
sincerita

4 pensieri su “Presunzione di sincerità

  1. …buongiorno Enzo…no accosterei la parola orgoglio alla parola ipocrisia….l'ipocrita è colui che preferisce adularti e compiacerti perchè gli torna utile. l'ipocrita si guarda bene dallo spezzare un rapporto…ne verrebbe a perdere…ma esso non è mai completamente sincero. Mentre l'orgoglio è la parte impulsiva del nostro essere “umani”…non abbraccia la razionalità…non ascolta il Cuore…ma agisce mentre è ferito…nell'orgoglio v'è l'insicurezza d'essere respinti ancora…l'orgoglio è talune volte positivo…ci permette di far valere le nostre ragioni…se sappiamo d'essere nel giusto…è quella scintilla che non ci fà abbassare la testa…che ci rende leoni dinanzi ad un'ingiustizia. E' altresì vero..negli affetti che l'orgoglio diviene barriera che ostacola la comunicazione…ecco che un avvenimento non chiarito diviene “muro” ai nostri occhi inespugnabile. L'orgoglio allontana…ma c'è sempre modo di recuperare se sappiamo lasciar parlare la nostra Anima…mentre l'ìpocrisia è una chiusura mentale che si limita al materialismo e al tornaconto personale…io li vivo in modo completamente staccato l'uno dall'altro…
    ma quant'ho scritto…hai acceso una lampadina…
    un raggio di Sole giunga a Te in Luce ed armonia…a presto..
    dandelìon

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...