Tempi lenti

U

scita numero 21, settanta chilometri. Verrebbe facile (e naturale) scrivere un post intriso di nostalgia e romanticismo, trattandosi dell’ultima pedalata di questa estate duemilaventidue. Invece rimango saldamente agganciato al presente, come da mesi ormai. Pensare alla “numero 21” come una sgambata uguale ad altre sarebbe sbagliato; nessuna (ripeto, nessuna) uscita assomiglia ad un’altra e per mille motivi: stato interiore, condizione fisica, clima, testa. Non pedalavo da 18 giorni e da questo punto di vista, l’essere un “over 50” si fa sentire. Recuperare è sempre più complicato ma niente è impossibile quando il motore non sono le gambe ma il solito mix di passione e forza di volontà. Tempo fa avrei fatto un monumento a questi 70 chilometri, oggi li considero “ordinaria amministrazione”. Non ho perso l’umiltà ma tengo sempre a mente il concetto che si può migliorare, con coscienza. Alzare l’asticella non è un gesto meccanico bensì naturale per cui rimango soddisfatto e consapevole delle potenzialità acquisite. Ho incontrato una persona durante la sosta ristoro. Non è la prima volta che mi capita di conoscere storie di vita in non più di quindici minuti di barretta e sali minerali. Lo trovo fantastico, unico e anacronistico, dati i tempi social. Ecco, subito dopo aver congedato il signore con il cagnolino nero, nell’istante in cui risalgo in sella, mi sono sentito diverso, arricchito, con gli occhi lucidi dalla contentezza. La lentezza e la semplicità dei gesti mi permettono di ritrovare una dimensione umana di cui la vita di tutti i giorni mi ha privato. Ho voluto raccontarvi come sempre la mia semplice storiella di ciclista dentro quella più complicata di uomo. Grazie.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...